L’Apprendimento (Psicologia)

by Erik Lazzari

Ragazzi, oggi vi propongo un approfondimento di Scienze Umane: L’Apprendimento (Psicologia), vi illustrerò le varie tipologie di Apprendimento. 

L’APPRENDIMENTO (definizione):

L’apprendimento è una qualsiasi modificazione del comportamento (Risposta con cui un soggetto reagisce a una determinata sollecitazione) avvenuta a causa di una certa esperienza. L’apprendimento è considerato un bisogno che caratterizza persone di tutte le età.

1) L’ IMPRINTING

L'Apprendimento (Psicologia)È un apprendimento comune a una stessa specie, si attiva subito dopo la nascita nella cosiddetta fase critica ovvero in un breve periodo, dove le cose apprese non vengono più eliminate.

Alcuni ETELOGICI, in particolare Konrad Lorenz, hanno osservato e studiato questo comportamento sulle anatre; Una volta schiuso l’uovo, le anatre, appena nate, tendono a seguire qualsiasi cosa vedano in movimento.

Per far sì che si verifichi l’imprinting vi devono essere due componenti:

  • Componente Innata, l’animale instaura questa relazione particolare, fondamentale per la sua sopravvivenza.
  • Componente ambientale, vi dev’essere uno stimolo chiave (il soggetto in movimento) che attivi l’imprinting; Se non vi è questa componete non si avrà tale apprendimento.

 

2) APPRENDIMENTO PER CONDIZIONAMENTO CLASSICO

L'Apprendimento (Psicologia)È un apprendimento molto semplice, è un apprendimento meccanico, vengono associati due stimoli, il primo svolge la funzione di segnale, il secondo di risposta.

Lo psicologo statunitense John Watson, riprese le ricerche del fisiologo Russo Ivan Pavlov per approfondirle.

Pavlov eseguì degli esperimenti sui cani: osservò ch’essi iniziavano a salivare non solo in presenza di cibo, ma anche quando arrivava l’inserviente a consegnarlo. Pavlov che aveva qualche dubbio, provò ad associare, per la somministrazione del cibo, il suono di un campanellino e capì che i cani a tale suono iniziavano a salivare. Egli, dunque, identificò il cibo come stimolo incondizionato e la salivazione come risposta incondizionata.

 

3) APPRENDIMENTO PER CONDIZIONAMENTO OPERANTE

L'Apprendimento (Psicologia)Il condizionamento operante consiste nella messa in atto di un comportamento, che se rinforzato positivamente si ripresenta con una maggiore frequenza.

Questo comportamento venne studiato, attraverso degli esperimenti, dal comportamentista statunitense Burrhus Skinner. Tali esperimenti, vennero eseguiti su animali di piccola taglia (Topi, piccioni…) sistemati in apposite gabbie, dette Skinner Box, da lui inventate.

L’esperimento consisteva nel premere una leva da parte della cavia, ogni qualvolta veniva premuta la leva i topi ottenevano del cibo; Inizialmente premevano la leva casualmente poi, la premevano in tempi sempre più brevi.

Alcuni comportamenti messi in atto dalla cavia erano però rinforzati (stimolo in grado di selezionare dal repertorio dei comportamenti una certa risposta), il che rendeva più probabile la ripresentazione, in futuro, del comportamento stesso. Ad esempio, se un piccione, cavia, scopriva che il pigiare di un tasto portava all’erogazione del cibo (rinforzo), allora lo ripeteva più volte.

La messa in atto di un determinato rinforzo può indebolire o incrementare la probabilità di comparsa di un certo comportamento.

È anche possibile parlare di rinforzo nella vita quotidiana, ove viene visto come prestigio, denaro… ma vi sono anche delle punizioni come i divieti, le sanzioni, la derisione…

Secondo Skinner il rinforzo è più produttivo di una punizione in quanto è meglio incentivare che scoraggiare.

4) APPRENDIMENTO PER IMITAZIONE

L'Apprendimento (Psicologia)L’apprendimento per imitazione consiste nell’apprendere un determinato comportamento osservando e imitando un comportamento altrui.

Lo psicologo Albert Bandura teorizzò tale apprendimento e fece degli studi sul comportamento aggressivo dei bambini. Bandura, riuscì a capire come i bambini osservando un comportamento di un’altra persona lo imitavano. Questo apprendimento può portare a dei vantaggi o svantaggi a seconda del comportamento imitato.

 

5) APPRENDIMENTO COME PROCESSO COGNITIVO

È un apprendimento dove la mente seleziona le informazioni provenienti dall’ambiente, le organizza e le elabora in modo personale creando nuove mappe cognitive.

In questo quarto punto si possono classificare due tipologie di apprendimento:

  • Apprendimento latente, il soggetto impara senza tradurre immediatamente il suo apprendimento in una prestazione creata.
  • Apprendimento per insight, il soggetto afferra la soluzione di un problema e sblocca una situazione immediatamente.

 

  • 3
    Shares

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Language

Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie, per maggiori informazioni visita la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Privacy Policy


Cookie Policy

Chiudi